NEW SITE.
CONSERVATORIOVENEZIA.NET

Zip Venice Guitar Festival

PDF  Print  E-mail 
ZVGF
fernando sor
Fernando Sor (Barcelona 1778 - Paris 1839)

PROGRAMMA:
Sonate e Variazioni

Siciliana e Marcia op. 33

Sonata n. 1 "Grand Solo" op. 14
Introduzione (Andante)
Allegro

Variazioni su un tema di Mozart op. 9
-------------------------------------
Introduzione e tema con variazioni op. 20

Sonata n. 3 "Grande Sonate" op. 22
Allegro
Adagio
Minuetto (Allegro)
Rondò (Allegretto)
-------------------------------------

Chitarra René Lacôte Paris 1840

giuseppe carrer

Giuseppe Carrer, nato a Treviso, deve la sua formazione artistica a significative personalità della chitarra (R. Chiesa, S. Grondona e O. Ghiglia) nonchè alla frequentazione dei corsi tenuti a Saluzzo e a Monaco di Baviera negli anni ottanta da Sergiu Celibidache. Ha frequentato masterclasses con J. Bream, J. Tomas, P. Galbraith ed E. Fisk.
Ha conseguito il diploma di merito all'Accademia Musicale Chigiana e il Solisten Diplom presso la Musik Akademie di Basilea. La sua carriera concertistica è iniziata grazie al successo conseguito come vincitore di alcuni tra i più prestigiosi concorsi internazionali: Carrer è primo premio 1986 del concorso Città di Alessandria, primo premio 1994 del concorso Fernando Sor e primo premio 1995 del concorso di Gargnano. Si esibisce in Italia, Francia, Svizzera, Austria, Spagna, Belgio, Thailandia, Singapore, come solista, in concerti per chitarra e orchestra ed in formazioni cameristiche. Dal 2002 fa parte dell'ensemble Nova Lira Orfeo con il quale ha inciso il CD Homenaje dedicato alle opere cameristiche del chitarrista catalano Miguel Llobet. Ha inciso per le etichette Stradivarius, Dynamic, Opus Avantra e Tritò. Per Tritò recentemente ha pubblicato La Guitarra Modernista ed un disco monografico con  opere di F. Sor eseguite su chitarra dell'Ottocento. A quest'ultimo strumento Carrer sta dedicando da anni una sua specialistica ricerca che lo vede oggi distinguersi quale uno dei più affermati interpreti circa la  prassi  esecutiva su strumenti storici della musica del periodo classico. È docente di chitarra presso l'Istituto Musicale "Vivaldi" di Bolzano. Giuseppe Carrer recentemente è stato definito "un guitarrista de la mejor estirpe actual de intèrpretes italianos" (Javier Su·rez-Pajares).
l'ingresso è libero sino ad esaurimento posti